Natale 2011: Incontro UCID con il Vescovo di Padova e mondo economico padovano

Carissimi soci e simpatizzanti UCID,
nei giorni scorsi, il 17 dicembre, l’UCID e la Pastorale Sociale e del Lavoro hanno incontrato S.E. il Vescovo Mons. Antonio Mattiazzo, il Vicario Generale Mons. Paolo Doni e Don Marco Cagol nostro consigliere ecclesiastico con il mondo economico padovano, rappresentato da S.E. il sig. Prefetto, il Questore, la Presidente della Provincia e gli assessori al lavoro e al commercio della Provincia e del Comune, dal Presidente e dai Vicepresidenti della Camera di Commercio, dal Presidente di Confindustria, Confcommercio, dai segretari delle Organizzazioni Sindacali provinciali CISL, CGIL e UIL, dai rappresentanti di Cariveneto, Antonveneta, Fondazione Cariparo, Veneto Banca, Consorzi Agrari, CNA, ACLI, AC, Veneto Responsabile e molte altre associazioni, oltre a numerosissimi soci UCID.
La particolare situazione di crisi economica, contraddistinta da atti e situazioni che assumono aspetti di tragicità, è stata presente in un vivace e partecipato dibattito, e non è mancata la consapevolezza delle potenzialità e delle opportunità che nonostante tutto questa fase di crisi offre al Nordest e a Padova, attraverso il ritrovamento di stili di vita più sobri e la valorizzazione delle capacità innovative e delle potenzialità di quanti, imprese, professionisti e organizzazioni, hanno saputo comunque rinnovarsi e investire in questi anni, soprattutto nelle persone e nelle competenze, contrastando l’irriducibile immobilismo e l’invecchiamento irreversibile del nostro sistema istituzionale.
Al primo posto dobbiamo collocare i giovani: solo mettendoli alla prova, delegando e promuovendo il loro ruolo nell’Italia del futuro potremo avere speranza di un futuro.
Tuttavia, va anche detto che l’Italia è un paese straordinario, come spesso ricorda il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, con potenzialità enormi di recupero e rinnovamento, ben oltre la normalità: la società italiana ha radici solide, ben oltre ed al di là di quelle di alcune istituzioni che vorrebbero rappresentarla.
Di qui, è nata una riflessione sulla “sussidiarietà”: parola “chiave”, insieme ai valori “non negoziabili”: vita, famiglia, educazione, che ci permette di valutare l’indispensabile indirizzo del nostro futuro, che non dipenderà più per molti decenni dall’espansione del debito pubblico.
La “cifra” del presente è purtroppo la mancanza di fiducia: in economia, in finanza, nella società multietnica e multiculturale. Ma chi è forte della cultura e dei valori cristiani deve ritrovare il coraggio di mettersi in discussione, di farsi servo di tutti, schiavo di nessuno, di operare per una società più equa, più giusta, più solidale e caritatevole.

Dobbiamo guardare con speranza al futuro, con la visione che Papa Giovanni Paolo II aveva trasferito ai giovani della GMG:

Non abbiate paura! Aprite, anzi, spalancate le porte a Cristo! Alla sua salvatrice potestà aprite i confini degli Stati, i sistemi economici come quelli politici, i vasti campi di cultura, di civiltà, di sviluppo. Non abbiate paura! Cristo sa “cosa è dentro l’uomo”. Solo lui lo sa! Oggi così spesso l’uomo non sa cosa si porta dentro, nel profondo del suo animo, del suo cuore. Così spesso è incerto del senso della sua vita su questa terra. È invaso dal dubbio che si tramuta in disperazione. Permettete, quindi – vi prego, vi imploro con umiltà e con fiducia – permettete a Cristo di parlare all’uomo. Solo lui ha parole di vita, sì! di vita eterna.”

Con queste parole di coraggio, per vincere la sfiducia e rimetterci in cammino, mettiamo a disposizione i testi degli interventi: Intervento del Vescovo di Padova, Intervento del Presidente della Camera di CommercioIntroduzione della Pastorale Sociale e del Lavoro e documento della Presidenza dell’UCID di Padova, e cogliamo l’occasione per porgere:

I migliori auguri di Buon Natale e di un Felice Anno Nuovo a tutti Voi
A nome del Consiglio Direttivo della Sezione di Padova dell’UCID,
22 dicembre 2011

Amedeo Levorato – Presidente

Altri documenti:
– La Crisi Sfida per un Cambiamento – Documento Comunione e Liberazione – Dicembre 2011
– L’Etica fa meno breccia in Azienda, Corriere della Sera del 18 novembre 2011

Informazioni su Amedeo Levorato

Osservatore coinvolto
Questa voce è stata pubblicata in Attività UCID, Dottrina Sociale della Chiesa, Episcopato italiano, Mondo Cattolico. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...